Tour in Lucchesia, tra camelie, giardini e nobili ville

496.00

Descrizione

Dal 16 al 18 marzo 2024

Viaggio di tre giorni, prima dell’arrivo ufficiale della primavera, per scoprire Lucca, piccola città con un ricco patrimonio di piazze, palazzi e opere d’arte racchiuse tra le sue mura, nel periodo della fioritura delle camelie, un meraviglioso fiore orientale che ammireremo in alcune delle più belle ville della Lucchesia.

Primo giorno sabato 16 marzo 2024: Mantova → Lucca

Incontro a Mantova nel luogo prestabilito e partenza per Lucca. Soste lungo il precorso.

All’arrivo, dopo avere depositato i bagagli in hotel, incontreremo la nostra guida e inizieremo la visita del centro storico ammirando Villa Bottini, unico esempio di villa lucchese all’interno delle mura urbane, la Torre di Guinigi, un giardino pensile nella città, la Piazza dell’Anfiteatro romano, una geniale invenzione urbanistica che è diventata il simbolo della città. La piazza ellittica, una delle più suggestive della Toscana, è infatti costruita sui resti dell’anfiteatro del II sec. d.C.

Ci affacceremo su via Fillungo, la strada che attraversa tutto il centro storico dentro le Mura, su cui si alternano case e palazzi che si sviluppano in verticale, e le chiese, tra cui San Frediano, dalla bianca facciata coronata dal mosaico. Arriveremo così a Palazzo Pfanner, un palazzo tardo barocco, che conserva pregevoli ambienti, tra cui il salone monumentale affrescato nel XVIII secolo.

Il palazzo è stato scelto più volte come cornice di noti film, come Ritratto di signora con Nicole Kidman, ed il Marchese del Grillo.

Proseguiremo poi per San Michele al Foro, altra bellissima chiesa lucchese, che occupa l’area in cui sorgeva il foro romano.

Tra le opere custodite al suo interno spiccano una Madonna con Bambino di Luca della Robbia e una tavola di Filippino Lippi.

Giungeremo poi a Palazzo Ducale, residenza delle due sovrane di Lucca, Elisa Baciocchi e Maria Luisa di Borbone, e infine al Duomo che al suo interno conserva, oltre Monumento ad Ilaria del Carretto di Jacopo della Quercia, considerato il sepolcro più bello del Quattrocento italiano, tante e valide opere d’arte.

Pranzo libero e cena in ristorante. Pernottamento in hotel 4 stelle centrale.

Secondo giorno domenica 17 marzo 2024: Lucca → Villa Reale → Villa Grabau → Lucca

Prima Colazione in hotel.

La giornata sarà dedicata alla visita di due tra le numerose ville lucchesi che sono un elemento irrinunciabile del paesaggio collinare della Piana di Lucca. L’insieme delle dimore storiche, il paesaggio di vigneti e oliveti che le circondano, i lunghi viali alberati che si concludono sulle facciate come scene teatrali, renderanno questo percorso indimenticabile. I giardini, progettati per stupire ed intrattenere gli aristocratici ospiti con piante esotiche, meravigliose fioriture, fontane e giochi d’acqua, statue, pescherie e ninfei, ci sorprenderanno.

Inizieremo con la visita di Villa Reale di Marlia che porta ancora l’impronta datale da Elisa Baciocchi Bonaparte, sorella di Napoleone, la quale, nominata principessa di Lucca Piombino, trasformò in pieno stile impero la residenza, ma anche il giardino, destinato ad essere un paradiso botanico degno dell’epoca, con piante giunte direttamente dalla Malmaison, a Parigi.  La visita comprende anche gli appartamenti privati della Principessa Elisa, recentemente restaurati e aperti al pubblico. E concluderemo il nostro itinerario ammirando le camelie che costituiscono uno dei fiori all’occhiello di Villa Reale.

Per il pranzo faremo sosta in un’osteria, nelle vicinanze della villa, per degustare alcune specialità lucchesi.

Nel pomeriggio visiteremo Villa Grabau, che appartenne dai primissimi anni del XVI secolo ai Diodati, potente famiglia lucchese di mercanti. Tra la metà del 1600 e la metà del 1800 la Villa cambiò diverse proprietà fino al 1868, quando fu acquistata dal banchiere tedesco Rodolfo Schwartze, marito di Carolina Grabau.

Villa Grabau, che oggi è ancora oggi di proprietà della famiglia, offre al viaggiatore suggestioni di un tempo immutato, fin dall’ingresso nell’invitante viale di accesso. Interamente arredata con mobili e dipinti d’epoca, è circondata da un parco botanico di 9 ettari, suddiviso in vari giardini architettonici e ricco di alberi secolari e di vere rarità arboree. Passeggiando nel giardino scopriremo la Limonaia, un’imponente e maestosa serra per limoni risalente al 1600 ed il Teatrino di Verzura, immerso in un giardino con quinte di bosso che creano un’atmosfera raccolta e romantica.

Al termine delle viste, rientro a Lucca. Tempo a disposizione per una passeggiata in centro storico e/o visite individuali.  Cena libera. Pernottamento in hotel.

Terzo giorno lunedì 18 marzo 2024: Lucca → Villa Torriggiani → Montecarlo di Lucca → Mantova

Dopo la prima colazione e il check-out, raggiungeremo con il bus

Camigliano, nel comune di Capannori, dove si trova l’aristocratica Villa Torrigiani,annunciata da un viale di cipressi secolari.  Nel XVII secolo il marchese Nicolao Santini diede alla villa l’impronta barocca che tuttora mantiene e fece realizzare il giardino sul modello del parco di Versailles. Grandi alberi, fontane e fantastici giochi d’acqua, fanno da incantevole preludio agli splendori dei saloni affrescati, che conservano gli arredi originali. Villa Torrigiani è ancora proprietà dei discendenti del marchese.

Al termine della visita, ci si sposteremo a Montecarlo di Lucca, Bandiera arancione del Touring Club.

Dopo la pausa libera per il pranzo, faremo una passeggiata guidata del tranquillo borgo circondato da splendidi panorami e piazzaforte fondata nel Trecento.  Lungo le sue stradine si alternano facciate medievali, rinascimentali e barocche, piccoli giardini pensili e tratti di mura attorno alla Fortezza, un’affascinante rocca medievale, costituita da nuclei costruiti in epoche diverse, che visiteremo, accompagnati dal proprietario.  Al termine della visita, rientro a Mantova, previsto in serata.

FINE DEI SERVIZI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (min. 20 partecipanti): euro 496,00

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman riservato ad uso esclusivo
  • Permessi ZTL per Lucca
  • Tour leader per tutta la durata del viaggio
  • 2 pernottamenti in hotel **** centrale con sistemazione in camera doppia e trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Tasse di soggiorno
  • Visite guidate come da programma
  • Ingressi (Duomo e Palazzo Pfanner a Lucca, Villa Reale, Villa Grabau e Villa Torrigiani, Fortezza di Montecarlo)
  • Cena del 16/03 (acqua e caffè inclusi)
  • Pranzo del 17/03 (acqua e caffè inclusi)
  • Assicurazione assistenza sanitaria

La quota non comprende:

  • Ingressi e visite non menzionate alla voce “la quota comprende”
  • Pasti e bevande non menzionati alla voce “la quota comprende”
  • Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”

Supplementi:

  • Supplemento per camera singola: euro 86,00
  • Assicurazione annullamento per persona in camera doppia euro 20,00
  • Assicurazione annullamento per persona in camera singola euro 24,00

Per confermare l’iscrizione al viaggio è necessario versare un acconto di euro 150,00 entro il 18 gennaio 2024

(l’acconto verrà restituito nel caso in cui non sia raggiunto il numero minimo di partecipanti).

                                                                   Saldo entro il 16 febbraio 2024              

N.B.:

Per motivi organizzativi, l’ordine delle visite potrebbe essere modificato in loco, mantenendo inalterato il contenuto del viaggio.  Eventuali intolleranze o allergie alimentari vanno segnalati all’atto della prenotazione. Sarà nostra cura, fare tutto il possibile per ottenere la disponibilità dei ristoratori.

Nel caso di mancato raggiungimento di min. 20 partecipanti, Cosmik Tours si riserva la possibilità di rivalutare la quota di partecipazione o annullare l’iniziativa.

Penali:

  • Dalla conferma a 60 giorni (lavorativi) → 30%
  • Da 59 a 30 giorni (lavorativi) → 60%
  • Da 29 a 15 giorni (lavorativi) → 80%
  • Da 14 a 0 giorni (lavorativi) → 100%

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tour in Lucchesia, tra camelie, giardini e nobili ville”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *